Post in evidenza

Serial child rapist, killer sentenced to death #JusticeForZainab

LAHORE – An anti-terrorism court on Saturday found Imran Ali, prime accused in Zainab rape and murder in Kasur, guilty and award...

AddToAny

martedì 19 settembre 2017

German woman bound and raped in Rome park

A woman was tied naked to a pole and raped in a Rome park, according to Italian media reports on Monday, the latest in a string of violent sexual assaults reported in the capital.

An unknown attacker gagged and bound the hands of the 57-year-old in the Villa Borghese park north of the centre, according to police sources cited by news agency Ansa.

A taxi driver found the woman at around 1am on Monday morning. He freed her and called the police, who were working in the park for several hours on Monday in search of any evidence which could help track down the perpetrator.
The woman is a German citizen who has been in Italy for six months but does not have a fixed abode, Italian state broadcaster Rai reported. She was treated for shock at Rome's Santo Spirito, and said her attacker also stole €40 from her.

The incident comes after three reports of rape or attempted in the capital over a two-week period, including a Finnish tourist who was raped close to the Termini train station last week.

20-year-old Finnish woman raped by 22-year-old Bengali man in central Rome 12 settembre 2017

2 U.S. Students Raped by 2 Policemen in Italy 10 settembre 2017

4th suspect in Italy beach gang rape arrested 4 settembre 2017

Hundreds of women demonstrated in Florence over the weekend to show solidarity with the American students, following Italian media coverage which organizers said reflected "a sexist rape culture [...] that constantly insinuates that the victims ‘were asking for it’".


Cameras, lights, and taxis to tackle violence

"Violence against women, again. The umpteenth monstrous, despicable, and unacceptable act that must not go unpunished," said Rome mayor Virginia Raggi.

The president of the wider Lazio region, Nicola Zingaretti, echoed her words, saying the incident "should not leave us speechless". "First of all, ensure justice; together we raise our voices against violence against women," he wrote on Twitter.

Raggi said that the city administration was "already at work" to clamp down on gendered violence.

Writing in an editorial for Rome-based daily Il Messaggero on Friday, the mayor said: "Recent events across Italy show the need to always keep one's guard up and, above all, to strengthen prevention [in tackling violence]."

She said that the city was working closely with police and public institutions to not only ensure high levels of security, but also to create a "culture of respect" towards women. 

The city currently has over 4,000 video surveillance cameras in place, many of which are observed directly by police, and Raggi said she had set aside €500,000 to install a further 150, with further plans to improve lighting across the capital at night.

Other policies already in place to ensure the safety of women include a 'pink tariff' on taxis which offers women a discount if travelling at night, a measure which aims to dissuade them from walking home through potentially dangerous areas.

In addition, Raggi said her administration was working with schools, companies, and advertising firms to tackle sexism more generally, with initiatives including sanctions for discriminatory or sexist advertising and the introduction of an anti-violence programme in participating schools to raise awareness.

"It's a topic which is very close to my heart as Mayor, but even more so as a woman," wrote Raggi, who also said that a seat is always kept empty in the room where the council meets, as a tribute to women who have lost their lives to gendered violence.

L’ultima vittima di questo vortice infinito di violenza, una senzatetto tedesca, è stata prima strattonata per i capelli, poi picchiata e, infine, violentata dal suo aggressore che l’ha legata per impedirle di scappare e per continuare indisturbato ad abusare di lei.

Una donna tedesca di 57 anni è stata trovata nuda e legata ad un palo a Villa Borghese a Roma. Il ritrovamento è avvenuto verso l'una della scorsa notte in viale Washington. In stato confusionale, è stata trasportata all'ospedale Santo Spirito dal 118.
La donna, secondo quanto da lei raccontato, è stata aggreditaviolentata e derubata di circa 40 euro da un giovane straniero di 20 anni che poi si è dato alla fuga.
LA PROCURA - Sull'aggressione la Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo, per il momento contro ignoti, ipotizzando il reato di violenza sessuale.
LA DONNA - ''La vittima, da qualche mese in Italia, senza fissa dimora e priva di documenti, ha dichiarato di essere cittadina tedesca di 57 anni'' si legge in una nota della Questura. La donna è stata trovata "in evidente stato di shock, nuda e con i polsi legati da un laccio".
VIRGINIA RAGGI - ''Ancora violenza sulle donne. L'ennesimo atto mostruoso, ignobile e inaccettabile che non deve restare impunito'' ha scritto in un tweet la sindaca di Roma, Virginia Raggi.
ZINGARETTI - E, sempre sul social network, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha scritto: ''Questo ennesimo stupro non deve lasciare senza parole. Prima di tutto assicurare giustizia, insieme alziamo voce contro violenze sulle donne''.

Tedesca stuprata a Villa Borghese: caccia a 20enne 18/09/2017

Secondo il racconto della donna, che è stata ricoverata nel reparto di ginecologia dell’ospedale Santo Spirito nella notte tra domenica e lunedì, l’aggressione è avvenuta attorno a mezzanotte. Il suo aguzzino lo aveva conosciuto qualche ora prima, in centro. 

Non si aspettava che, poche ore dopo, quel ragazzo ventenne dell’Est Europa che le parlava in italiano, le sarebbe saltato addosso approfittando dell’oscurità scesa sul parco. Se di giorno, infatti, la villa pullula di turisti che si godono i lunghi viali alberati, le fontane e la famosa terrazza con vista panoramica sulla Città Eterna, di notte anche il parco simbolo di Roma cambia volto.

Di sera qui si riempie di persone sospette che si nascondono dietro agli alberi”, ci dice una residente che intervistiamo mentre passeggia a viale Washington dove, domenica notte, un tassista ha soccorso la 57enne tedesca che barcollava nuda, imbavagliata e con i polsi legati. “La notte gira gente losca”, conferma un’altra donna che incontriamo nella villa. “Il parco è ridotto molto male, c’è un abbandono totale in tutte le direzioni e parecchi ne approfittano”, racconta un anziano habitué del posto. “Certo, non possiamo dire ‘ho visto, ho sentito’, perché di notte qui non ci siamo – continua - però ci sono delle tracce e dei movimenti strani”. Insomma, “bisogna stare attenti”.
I giardini, in effetti, sono pieni di accampamenti abusivi. Alcuni, ci riferiscono gli agenti di polizia che pattugliano l’area, si trovano proprio a ridosso del viale dove è stata ritrovata la senzatetto tedesca. Sono molti, invece, dicono alcuni clochard rumeni che hanno occupato un sottopassaggio a pochi metri da via Veneto, i senza fissa dimora che dormono vicino al parco giochi per bambini che si trova dal lato di Piazza di Siena. “Qualcuno è italiano, ma ce ne sono di diverse nazionalità”, dice uno dei clochard, che giura di non sapere nulla della brutta storia di domenica notte.
Di giorno, invece, ci racconta chi nella villa gestisce attività commerciali, c’è la piaga dei borseggiatori che prendono di mira coppiette e turisti. “Di ladri ce ne sono tanti, sono tutti stranieri e la polizia li conosce”, conferma uno dei commercianti. “Una violenza di questo genere, però, qui non si era mai vista”, continua l’uomo. “Certo legata così brutalmente, è stata una cosa orrenda”, commenta una signora, sconvolta dall’accaduto. “Poteva anche ucciderla”, continua. “Del resto - ci dice - non sarebbe il primo caso”. Ora gli inquirenti dovranno passare al setaccio i filmati delle videocamere di sorveglianza per confermare la dinamica ed individuare il volto dell’aggressore. Nel frattempo, la Procura ha aperto un fascicolo a carico di ignoti nel quale è stato inserito il referto dei medici che hanno visitato la donna, riconoscendo i segni della violenza.
Un atto mostruoso, ignobile che non deve restare impunito”, ha twittato in serata la sindaca di Roma, Virginia Raggi. Ma ormai, dal centro alla periferia, la Capitale si è trasformata in un Far West. E nel giro di poche settimane, da Termini a Villa Borghese, passando per Colle Oppio, la città è stata travolta da una brutalità senza precedenti.

Stupro a Villa Borghese, lo choc dei residenti Elena Barlozzari Alessandra Benignetti 19/09/2017




14-year-old schoolgirl raped in London park in broad daylight 17 settembre 2017


8-year-old girl raped by teenage neighbour 17 settembre 2017


Disabile stuprata da due sessantenni 17 settembre 2017


TEEN RAPISTS 47 15 settembre 2017


Six-year-old girl tied to table, gang.raped in school 15 settembre 2017


Gang members 'filming rape attacks on schoolgirls as young as 13' 15 settembre 2017



Four asylum seekers arrested for gang-raping 56-year-old woman 15 settembre 2017


15-year-old girl lured via Facebook, gang-raped by 18-year-old and 2 minors 14 settembre 2017



4-year-old boy raped by 22-year-old 14 settembre 2017


5-year-old girl raped by HIV-positive 49-year-old man 14 settembre 2017


5-year-old girl raped by neighbour 14 settembre 2017


14-year-old girl sexually assaulted, burnt to death by neighbour 14 settembre 2017


9-year-old girl raped by 2 boys aged 10 and 11 12 settembre 2017


20-year-old Finnish woman raped by 22-year-old Bengali man in central Rome 12 settembre 2017


Schoolgirl gang-raped by principal and 2 teachers, video viral on social media 12 settembre 2017


26-year-old woman raped, filmed by colleague, video uploaded on porn website 12 settembre 2017


8-year-old girl raped by 66-year-old man 12 settembre 2017


Woman gang-raped by up to 20 men 12 settembre 2017


20-year-old woman raped by 10 men, left to die 12 settembre 2017


SERIAL RAPISTS 44 11 settembre 2017



Paedophile cover-up brings down Iceland govt 19 SETTEMBRE 2017


Ti piace?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...