Post in evidenza

Serial child rapist, killer sentenced to death #JusticeForZainab

LAHORE – An anti-terrorism court on Saturday found Imran Ali, prime accused in Zainab rape and murder in Kasur, guilty and award...

AddToAny

giovedì 26 ottobre 2017

13enne stuprata da 2 profughi

"Mi hanno violentata a turno. Sono stata costretta a subire un rapporto sessuale con entrambi, è stato orribile»,
questa la sconcertante dichiarazione di una ragazzina di soli 13 anni, che domenica scorsa si è presentata in questura con le lacrime agli occhi per denunciare il fatto. Ad accompagnare la minore, residente ad Ascoli, è stata la madre, alla quale la ragazza ha confessato il fatto solo dopo due giorni.
La violenza è avvenuta nella sera di venerdì 20 ottobre, tra le le 20 e le 22 in pieno centro storico, nei pressi dei giardini pubblici di viale De Gasperi (FOTO), luogo in apparenza tranquillo dove nelle ore diurne si incontrano sempre moltissimi giovani ad aspettare l’autobus o a studiare all’ombra degli alberi.
Una piccola cornice verde nel cuore della città destinata a trasformarsi nel lugubre luogo del supplizio al calar del sole. Al di là del muretto che costeggia il parco, infatti, si trova una scarpata nascosta alla vista dei passanti, ed è proprio lì che la furia dei due giovani si è scatenata senza lasciare tregua alla povera ragazzina.

Un atto ignobile che non può non infondere paura agli ascolani, finora vissuti nell’illusione di poter girare per le strade in assoluta sicurezza. I violentatori – stando alle dichiarazioni della vittima – sono due profughi nigeriani domiciliati presso l’Oasi Carpineto: due ragazzi di 20 e 21 anni, imputati per violenza sessuale su minore

Dai messaggi contenuti nel telefono della ragazza – che lo ha consegnato agli agenti al momento della denuncia – è emerso che la vittima conosceva uno dei due stupratori già da tempo, visto che fin dall’estate si scambiavano messaggi su whatsapp
Stando alle dichiarazioni della vittima, i due avrebbero dato un nuovo appuntamento alla ragazza fissato per le ore 15 di domenica, due giorni dopo lo stupro, nello stesso luogo in cui è avvenuta la violenza, intimandogli di non dire nulla con pesanti minacce. 

Ascoli, 13enne stuprata. Profughi arrestati MARCO PRINCIPINI 25 ottobre 2017 

19enne stuprata e filmata da due stranieri 27 ottobre 2017




Ti piace?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...